Caricamento Eventi

Pasqua 2020 in Abruzzo

04/07/2020 @ - 04/13/2020 @

07 Apr -

Abruzzo

La Pasqua è uno di quei momenti in cui l’Abruzzo mostra il suo volto più tradizionale fatto di eventi, riti e celebrazioni. Tante di queste manifestazioni religiose sono di origine antichissima, legate sia alla celebrazione della Pasqua che al ciclo stagionale della fine dell’inverno e del ritorno della primavera. Nella Settimana Santa, dalla Domenica delle Palme a quella di Pasqua, potrete assistere a rievocazioni religiose di forte potenza evocativa. La prima celebrazione da non perdere è quella che si svolge il mercoledì per le vie del centro storico di Gessopalena, dove viene rievocata la Passione di Cristo: vi partecipano quasi tutti gli abitanti del paese e il rito si conclude con la crocifissione di Cristo sulla parte più alta del paese.
Il Giovedì Santo per le vie della cittadina di Lanciano si può assistere alla Processione degli Incappucciati: i confratelli indossano tuniche nere con cappucci neri e percorrono le vie del centro storico partendo dalla Chiesa di Santa Chiara. Il gruppo procede al suono di un antico strumento in legno che scandisce la marcia, accompagnando un ignoto penitente che procede scalzo trasportando una pesante croce di legno. Le processioni del Venerdì Santo sono tantissime: estremamente suggestiva è la processione che avviene a Lanciano e a Chieti dove gli abitanti incappucciati e vestiti di bianco procedono per le vie del centro accompagnati solo da una flebile luce di una fiammella. Altrettanto coinvolgente è la processione di Ortona: questa volta sono solo le donne a procedere in processione, tutte con il capo coperto da un velo nero, intonando le litanie religiose. A Sulmona, la processione del Cristo Morto, porta in scena 110 cantori che intonano, vestiti con un saio rosso, alcune litanie religiose. A Teramo, infine, si può assistere alla processione della Desolata, un rito di origine antichissime, dove la statua Madonna sfila per le vie del centro in cerca del figlio Gesù. Il Sabato Santo, a Barrea, in provincia de L’Aquila viene rievocata la Passione di Cristo in uno scenario davvero unico che coinvolge tutta la popolazione della cittadina. Siamo arrivati alla domenica di Pasqua: la celebrazione pasquale più famosa è senz’altro quella della Madonna che Scappa di Sulmona. In tutto avviene davanti alla chiesa di San Filippo Neri dove le statue di Cristo, San Pietro e San Giovanni Battista si incontrano davanti alla chiesa e davanti alla statua della Madonna in lutto: ad un certo punto il velo nero che ricopre la Madonna cade e lascia spazio ad un bellissimo abito di colore verde da dove si liberano alcune colombe bianche.

Dettagli

Organizzatore

www.calidusviaggi.it

Luogo

Abruzzo

Campo di Giove, Italia

+ Google Maps